RICOMIN... CICLIAMO DA TRE
Con il cuore, sempre
DESCRIZIONE INIZIATIVA
"Dottore, posso tornare a casa?" È questa la domanda più frequente che ogni paziente fa quando è ricoverato in ospedale. E, se è affetto da un tumore del sangue, che necessita di cure lunghe e impegnative, la risposta deve essere – quando possibile – affermativa. SOSTIENI LE CURE DOMICILIARI AIL, aiuta i nostri medici a percorrere migliaia di chilometri per garantire il servizio ai pazienti che possono essere curati a casa. Insieme a loro ci sono infermieri, assistenti sociali, psicologi e volontari che sono pronti ad assistere i malati mantenendo un costante collegamento con l’ospedale in cui sono seguiti. Curarsi nella propria casa, vicino ai propri cari, è un bene prezioso. E va sostenuto.
MOTIVAZIONI
Niente di più semplice: dieci anni fa a mia moglie Daniela, appena 38enne, è stata diagnosticata una grave forma di leucemia. Avevamo tre figli piccoli e ancora tante cose da fare insieme. L’ho accompagnata per due lunghi anni nella sua dura battaglia sperimentando, ogni giorno, quanto siano difficili le cure ambulatoriali e quanto sia pesante per il paziente allontanarsi dalla sua casa e dai suoi cari. Oggi Daniela ha recuperato una discreta qualità di vita e ha ripreso a essere la solita rompiscatole con me e con i ragazzi. Pedalo per lei e per i suoi compagni di sventura che hanno sconfitto la malattia, purtroppo ancora troppo pochi. Pedalo per i suoi compagni di sventura che non ci sono più, purtroppo ancora troppi. Pedalo per bambini, ragazzi e adulti che in questo momento stanno combattendo la propria battaglia. Pedalo per AIL, per il suo contributo alla ricerca e al benessere del malato. Pedalate con me?
QUESTA INIZIATIVA SOSTIENE LA CAMPAGNA: DONA UN CHILOMETRO
SOSTIENI LE CURE DOMICILIARI AIL
Ogni anno raggiungiamo le case di oltre 2600 pazienti in tutta Italia. Aiutaci a fare più strada!
VIDEO
TOTALE DONAZIONI EFFETTUATE
98
Donazioni
TOTALE € 3070
Scade il: 31/12/2019
OBIETTIVO
€ 3000
47 Giorni mancanti
Condividi su
Aggiudicati le ricompense
INDIVIDUALI
DI GRUPPPO
COLLETTIVE
Numero 20 ricompense di tipo Cruciani - Bracciale del ciclista solidale per una donazione minima di €50
Ricompensa collettiva non prevista
Ricompensa di gruppo non prevista
ULTIME DONAZIONI
Massimo Nardoni
20/10/2019
50 Euro
Papà stefano.antoccia@hotmail.it
18/10/2019
20 Euro
da Anonimo
18/10/2019
50 Euro
da Anonimo
17/10/2019
20 Euro
Simona Serpa
16/10/2019
20 Euro
INIZIATIVA DI Stefano Antoccia
Follow me on:

Questo sito utilizza cookie non di profilazione per migliorare l'esperienza di navigazione. Cliccando su accetto, dichiari di essere d'accordo Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close