Quella divisa mai indossata
Corriamo per Roberto, corriamo per AIL
DESCRIZIONE INIZIATIVA
Questa iniziativa di raccolta fondi, a sostegno del servizio di Cure Domiciliari dell’AIL, l’Associazione Italiana contro le leucemie, nasce nel ricordo di Roberto, un arbitro come noi che, purtroppo, non ha mai avuto la possibilità di fischiare un calcio d’inizio. La sua storia, raccontata qui dalle toccanti parole della sua famiglia, la sua passione e la sua purezza, ne fanno un esempio da seguire e da non dimenticare mai. La storia di Roberto inizia nella primavera del 2002 quando aveva 21 anni. I primi dolori alla schiena che nonostante le cure non accennano a passare; gli esami, più approfonditi, che nel giugno dello stesso anno portano ad una terribile diagnosi: Leucemia linfoblastica acuta. Iniziano subito le terapie, cicli di chemio, lunghi ricoveri all’interno di una camera sterile dell’ospedale di Bergamo con la sola compagnia di un televisore che accendeva appena entrato. All’inizio le terapie sembrano dare buoni risultati ma la malattia non molla e nel gennaio del 2004 Roberto si sottopone all’autotrapianto di cellule staminali, al quale segue un lungo periodo di convalescenza. Superato il momento più difficile, Roberto inizia una vita “quasi” normale ed a fine 2004 riprende, seppur part-time, la sua vita lavorativa. In quel periodo suo fratello Fabio legge su un giornale locale dell’inizio di un corso per diventare arbitro di calcio, presso la sezione di Monza e, non avendo la patente, chiede al fratellone di accompagnarlo alle lezioni. Roberto non si tira indietro: per tutta la durata del corso fa avanti e indietro con Fabio, occupando il tempo di attesa assistendo egli stesso alle lezioni. Al momento dell’esame, Roberto si aggiunge agli iscritti per sostenere la prova che supera brillantemente. I due fratelli, neo-arbitri, tornano a casa con la divisa ufficiale di gara. Arrivano le prime designazioni e mentre Roberto preferisce andare cauto, viste le sue condizioni di salute, Fabio si appresta ad arbitra la sua prima partita, categoria Giovanissimi. Ad accompagnarlo è sempre Roberto. Per Fabio è l’inizio di un percorso che, ancora oggi, lo vede calcare i campi di calcio in veste di Assistente Arbitro. Intanto Roberto aveva rimandato il suo debutto alla stagione successiva… ma il suo esordio non arriverà mai. A fine marzo del 2006 la malattia si ripresenta ancora più aggressiva, più veloce dei suoi desideri. Il 15 maggio del 2007, a 26 anni, Roberto ci lascia e quella divisa che tanto avrebbe voluto indossare e con la quale, noi tutti, sognavamo di vederlo correre su un verde campo di calcio, l’ha portata con sé, nel suo ultimo viaggio.
MOTIVAZIONI
Il prossimo 13 luglio, in quel di Lazzate, in provincia di Monza e Brianza, tanti giovani arbitri, testimoni della consolidata partnership tra l’Associazione Italiana contro le leucemie e l’Associazione Italiana Arbitri, indosseranno una t-shirt AIL e, insieme, correranno alla Run For Life per sensibilizzare al tema delle leucemie e raccogliere fondi a sostegno delle Cure Domiciliari, importante servizio che l’AIL mette a disposizione dei pazienti ematologici, in tutta Italia, attraverso le sue tante sezioni provinciali. Se credete che sia facile arbitrare una partita di calcio, sappiate che spendersi per chi è meno fortunato di noi lo è ancora di più. Siamo arbitri, siamo atleti. Corriamo per passione, corriamo per solidarietà.
QUESTA INIZIATIVA SOSTIENE LA CAMPAGNA: DONA UN CHILOMETRO
SOSTIENI LE CURE DOMICILIARI AIL
Ogni anno raggiungiamo le case di oltre 2600 pazienti in tutta Italia. Aiutaci a fare più strada!
VIDEO
TOTALE DONAZIONI EFFETTUATE
17
Donazioni
TOTALE € 1470
Scade il: 31/07/2019
OBIETTIVO
€ 1000
12 Giorni mancanti
Condividi su
Aggiudicati le ricompense
INDIVIDUALI
DI GRUPPPO
COLLETTIVE
Numero 500 ricompense di tipo Polsino nero da running per una donazione minima di €5
Ricompensa collettiva non prevista
Ricompensa di gruppo non prevista
ULTIME DONAZIONI
da Anonimo
15/07/2019
1000 Euro
da Anonimo
13/07/2019
10 Euro
da Anonimo
11/07/2019
20 Euro
da Anonimo
11/07/2019
10 Euro
da Anonimo
10/07/2019
10 Euro
INIZIATIVA DI Referees For AIL
Follow me on:

Questo sito utilizza cookie non di profilazione per migliorare l'esperienza di navigazione. Cliccando su accetto, dichiari di essere d'accordo Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close