Descrizione & motivazioni

L'emergenza Coronavirus sta mettendo ancora più a rischio gli assistiti di AIL Firenze: le cure non possono essere interrotte, aiutaci!

Come saprai, a causa dell'emergenza Coronavirus, quest'anno le 81 Sezioni AIL non sono potute scendere in piazza con la campagna delle Uova di Pasqua.

Questo per la Sezione di Firenze ha rappresentato una perdita di circa 85.000 euro di preziose donazioni: considera infatti che la campagna Uova di Pasqua AIL, insieme a quella delle Stelle di Natale, rappresenta la principale fonte di finanziamento per continuare ad offrire gratuitamente servizi assistenziali ai tanti bambini ed adulti assistiti ed a supportare la ricerca scientifica.

In questo momento, per il bene di tutti, è giusto e doveroso restare a casa e far fermare tutto il possibile: LE CURE però NON POSSONO ESSERE ASSOLUTAMENTE INTERROTTE e chi lotta contro un tumore del sangue rischia ancora di più.

In questo momento abbiamo necessità urgente di potenziare il servizio di assistenza domiciliare offerto a bambini ed adulti attraverso il team di medici ed infermieri AIL Firenze per evitare quando possibile al paziente di recarsi in ospedale.

Oltre a questo, dobbiamo continuare a sostenere l’accoglienza gratuita di pazienti e familiari presso le due CASE AIL di Firenze: la prima situata in piazza Meyer al n. 2 e che ospita 15 nuclei familiari, la seconda, situata in via di Camporeggi, che ne ospita altri 5.

Al momento nessuna delle manifestazioni che avevamo in programma di organizzare nel periodo a venire per il momento è ipotizzabile, diventa fondamentale quindi raccogliere donazioni on line e sensibilizzare i fiorentini dal web sui preziosi servizi assistenziali di AIL.

Come puoi aiutarci?

Fai una donazione, coinvolgi quante più persone possibile e aiutaci a raggiungere l'obiettivo di raccolta fondi al più presto!

Grazie, contiamo sul tuo prezioso aiuto!

 

Video

Categoria

sezione-ail